VIA VENETO: RITORNO AI FAVOLOSI ANNI ’60   SFILATA DI AUTO E VESPE D’EPOCA CON A BORDO LE MODELLE DELLA STILISTA LARA ROGGI

VIA VENETO: RITORNO AI FAVOLOSI ANNI ’60 SFILATA DI AUTO E VESPE D’EPOCA CON A BORDO LE MODELLE DELLA STILISTA LARA ROGGI

IN PASSERELLA ANCHE LA MODELLA SPECIALE SONIA PLANTA AFFETTA DA SINDROME DI DOWN Roma, Giovedì 6 luglio, dalle ore 18.00 alle ore 21,00 in via Veneto, il tratto che va dal Westin Excelsior a Porta Pinciana diventa una passerella per far rivivere alla strada della Dolce Vita i grandi fasti degli anni ’60. Macchine e vespe d’epoca con a bordo splendide modelle che indosseranno le creazioni dell’ultima collezione della stilista Lara Roggi.   LARA ROGGI CON LE SUE MODELLE Proprio da Via Veneto parte anche il progetto “Like an Angel – The First Trading International Contest organizzato dall’Associazione Naschira, presieduta da Virgina Barrett, con la Like an Angel Summer Feast. La prima, quella di Via Veneto, di tante tappe che si svolgeranno in tutta la penisola per ricercare talenti nelle varie discipline: cinema, teatro, canto, musica, poesia, letteratura, danza e moda. Il progetto, ideato sempre dalla stessa Barrett, riprende il concetto dei Business Angels, ovvero come i Business Angels aiutano le start up a nascere, così Naschira mette a disposizione le proprie competenze per aiutare artisti di ogni settore, aziende artigianali e brand innovativi del Fashion Made in Italy a crescere e svilupparsi mantenendo sempre uno stile sobrio, leggero ed elegante “like an Angel”.        Un connubio perfetto tra la mission di Like an Angel e i protagonisti dell’evento. Quindi, sulla mitica strada si potranno ammirare, nella sfilata organizzata da Bici & Baci con il Museo delle Vespe di Roma, auto e vespe d’epoca con a bordo splendide modelle che indosseranno gli abiti della collezione primavera/estate della stilista grossetana Lara Roggi, divisa in quattro sorprendenti momenti: Fleurs,...
Apre il Regno di Fantàsia al Parco del Ninfeo a Roma

Apre il Regno di Fantàsia al Parco del Ninfeo a Roma

A Roma fino al 9 settembre un’estate di cultura, musica, spettacolo e divertimento Una partenza e un ritorno. E’ partita la sedicesima edizione dell’appuntamento clou dell’estate romana: il Gay Village. E’ un ritorno alla natura e al creato: Fantàsia, il tema conduttore, scelto dagli organizzatori: Annachiara Marignoli, Imma Battaglia, Paola Dee e Mauro Basso. Madrina della serata inaugurale Elenoire Casalegno. A rappresentare le istituzioni il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e in rappresentanza del Comune di Roma il vice-sindaco Luca Bergamo. “Questo è un luogo che ha cambiato la città e anche il nostro Paese – ha sottolineato Zingaretti – dando la possibilità ad ognuno di noi di essere se stessi ed affermare la propria libertà, senza paure. In un momento storico nel quale le televisioni e i giornali parlano di odio, di paure, di diffidenze e di rifiuto degli altri, il Gay Village è ancora più importante, perché tutti capiscano che non solo qui dentro, ma soprattutto fuori, se ci fosse un mondo come questo nel quale vincono la libertà, il rispetto e l’amore, sicuramente si vivrebbe meglio”. Gay Village Fantàsia è proprio questo: gridare forte e chiaro che l’amore non ha frontiere. L’amore è in grado di cambiare il mondo, non conosce religioni, orientamenti sessuali, generi, razze, età, e su questo principio che è improntata la campagna pubblicitaria 2017, ideata e realizzata da Cut.                          Prima volta da amministratore, e non da utente, per il vice sindaco Luca Bergamo: “Il Gay Village è un luogo molto importante per l’universalità dei diritti, e non posso fare altro...