VIA VENETO: RITORNO AI FAVOLOSI ANNI ’60   SFILATA DI AUTO E VESPE D’EPOCA CON A BORDO LE MODELLE DELLA STILISTA LARA ROGGI

VIA VENETO: RITORNO AI FAVOLOSI ANNI ’60 SFILATA DI AUTO E VESPE D’EPOCA CON A BORDO LE MODELLE DELLA STILISTA LARA ROGGI

IN PASSERELLA ANCHE LA MODELLA SPECIALE SONIA PLANTA AFFETTA DA SINDROME DI DOWN Roma, Giovedì 6 luglio, dalle ore 18.00 alle ore 21,00 in via Veneto, il tratto che va dal Westin Excelsior a Porta Pinciana diventa una passerella per far rivivere alla strada della Dolce Vita i grandi fasti degli anni ’60. Macchine e vespe d’epoca con a bordo splendide modelle che indosseranno le creazioni dell’ultima collezione della stilista Lara Roggi.   LARA ROGGI CON LE SUE MODELLE Proprio da Via Veneto parte anche il progetto “Like an Angel – The First Trading International Contest organizzato dall’Associazione Naschira, presieduta da Virgina Barrett, con la Like an Angel Summer Feast. La prima, quella di Via Veneto, di tante tappe che si svolgeranno in tutta la penisola per ricercare talenti nelle varie discipline: cinema, teatro, canto, musica, poesia, letteratura, danza e moda. Il progetto, ideato sempre dalla stessa Barrett, riprende il concetto dei Business Angels, ovvero come i Business Angels aiutano le start up a nascere, così Naschira mette a disposizione le proprie competenze per aiutare artisti di ogni settore, aziende artigianali e brand innovativi del Fashion Made in Italy a crescere e svilupparsi mantenendo sempre uno stile sobrio, leggero ed elegante “like an Angel”.        Un connubio perfetto tra la mission di Like an Angel e i protagonisti dell’evento. Quindi, sulla mitica strada si potranno ammirare, nella sfilata organizzata da Bici & Baci con il Museo delle Vespe di Roma, auto e vespe d’epoca con a bordo splendide modelle che indosseranno gli abiti della collezione primavera/estate della stilista grossetana Lara Roggi, divisa in quattro sorprendenti momenti: Fleurs,...
Apre il Regno di Fantàsia al Parco del Ninfeo a Roma

Apre il Regno di Fantàsia al Parco del Ninfeo a Roma

A Roma fino al 9 settembre un’estate di cultura, musica, spettacolo e divertimento Una partenza e un ritorno. E’ partita la sedicesima edizione dell’appuntamento clou dell’estate romana: il Gay Village. E’ un ritorno alla natura e al creato: Fantàsia, il tema conduttore, scelto dagli organizzatori: Annachiara Marignoli, Imma Battaglia, Paola Dee e Mauro Basso. Madrina della serata inaugurale Elenoire Casalegno. A rappresentare le istituzioni il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e in rappresentanza del Comune di Roma il vice-sindaco Luca Bergamo. “Questo è un luogo che ha cambiato la città e anche il nostro Paese – ha sottolineato Zingaretti – dando la possibilità ad ognuno di noi di essere se stessi ed affermare la propria libertà, senza paure. In un momento storico nel quale le televisioni e i giornali parlano di odio, di paure, di diffidenze e di rifiuto degli altri, il Gay Village è ancora più importante, perché tutti capiscano che non solo qui dentro, ma soprattutto fuori, se ci fosse un mondo come questo nel quale vincono la libertà, il rispetto e l’amore, sicuramente si vivrebbe meglio”. Gay Village Fantàsia è proprio questo: gridare forte e chiaro che l’amore non ha frontiere. L’amore è in grado di cambiare il mondo, non conosce religioni, orientamenti sessuali, generi, razze, età, e su questo principio che è improntata la campagna pubblicitaria 2017, ideata e realizzata da Cut.                          Prima volta da amministratore, e non da utente, per il vice sindaco Luca Bergamo: “Il Gay Village è un luogo molto importante per l’universalità dei diritti, e non posso fare altro...
GIORNATA MONDIALE DEL BACIO!

GIORNATA MONDIALE DEL BACIO!

Un bacio è solo un bacio…. oppure no? Ecco la guida definitiva a tutti i baci del mondo. E tu di che bacio sei? Raccontaci i tuoi baci preferiti! 1. Il bacio sulla fronte. È un bacio dolce che dai alle persone a cui tieni. Non a caso è un bacio che dà sicurezza ed esprime un grande affetto. 2. Il bacio a sandwich. Questo bacio è molto romantico: le labbra si avvicinano lentamente e si posizionano in modo che le labbra siano “alternate” ossia il labbro superiore dell’una è posizionato sotto il labbro superiore dell’altro e non in corrispondenza. 3. Il bacio sul naso. Non è romantico ok, ma è tenerissimo! Un bacio così è simpatico, confidente e si dà in particolare quando si cerca un sorriso sulla bocca del partner. 4.Il bacio alla francese. È uno dei più apprezzati, amati e diffusi al mondo, il bacio alla francese consiste nel baciare con la lingua. È un bacio appassionato, coinvolgente e travolgente. Non a caso è spesso preludio a qualcos’altro… 5. Il bacio sull’ombelico. Dolce e innocente, il bacio sull’ombelico è giocoso ma genera anche piacevoli brividi. Potreste scambiarvi il bacio sull’ombelico quando siete a letto per dedicarvi una coccola d’amore e come bacio della buonanotte. 6. Il bacio sulla guancia. Un solo bacio sulla guancia è un gesto semplice, familiare e in genere è un bacio che il (o la) partner dà cogliendo di sorpresa l’altro per dimostrare grande affetto. 7.Il baciamano o bacio reale. Di solito è lui che dà il bacio sul dorso della mano di lei. È un bacio galante, quasi devoto, dato in...
TONY AWARDS 2015

TONY AWARDS 2015

Si è tenuta ieri sera al Radio City Music Hall di New York la 69esima edizione dei Tony Awards, i così detti Oscar del Teatro americano. Un premio atteso e molto prestigioso per tutti, dagli attori agli addetti ai lavori. La giuria di circa 700 esperti, divisi in 24 categorie si è espressa decretando i vincitori durante uno show, trasmesso in diretta dalla CBS durante il quale si sono alternate numerose performances tratte dagli spettacoli e i musical candidati. GUARDA LA GALLERY! Kristin Chenoweth e Alan Cumming hanno condotto l’evento ed hanno accolto sul palco i vincitori. Trionfatori della serata, “The Curious Incident of the Dog in the Night-Time”, (Lo strano casso del cane ucciso a mezzanotte), l’opera teatrale tratta dall’omonimo libro di Mark Haddon e il musical “Fun Home”, tratto dalla graphic novel della fumettista Alison Bechdel, che hanno conquistato entrambi cinque statuette. Kelli O’Hara è stata premiata come Miglior attrice in un musical per “The King And I”, mentre il corrispettivo maschile è andato a Michael Cerveris sempre per “Fun Home”. Per quanto riguarda le migliori interpretazioni attoriali in un’opera teatrale, invece, hanno trionfato Alex Sharp per “The Curious Incident of the Dog in the Night-Time”, ed Helen Mirren per la sua Regina Elisabetta in “The Audience”. Helen Mirren aveva già vinto l’Oscar nel 2007 per The Queen, dove interpretava magistralmente Sua Maestà, menzionata dall’attrice con un “Sua Altezza l’hai fatto ancora!” mentre ritirava il premio. Naturalmente all’evento è accorsa una vera e propria parata di celebrità e di attori hollywoodiani attualmente impegnati in teatro come, tra cui Bradley Cooper, protagonista di The Elephant Man, Carey Mulligan...
TONY AWARDS 2015: TUTTI I FASHION LOOK!

TONY AWARDS 2015: TUTTI I FASHION LOOK!

UNA PARATA DI STELLE ALLA SERATA DEI TONY AWARDS 2015 VAI ALL’ARTICOLO CON TUTTI I VINCITORI!        Helen Mirren – Kendall Jenner – Jennifer Lopez -Joan Smalls      Wallis Currie-Wood e Alex Sharp – Emily Ratajkowski        Bradley Cooper – Carey Mulligan – Vanessa Hudgens      Bee Shaffer e Anna Wintour – Alan Cumming e Kristin Chenoweth – Amanda Seyfried      Rose Byrne – Hilary Rhoda – Laura Michelle Kelly      Zac Posen e Bernadette Peters – Amber Valletta – Elisabeth Moss      Sting e Trudie Styler – Ivanka Trump – Georgia Connick e Harry Connick Jr.      Prabal Gurung e Bella Hadid – Lazaro Hernandez e Jack McCollough – Barbara Whitman, Mike Isaacson and Kristen Caskey        ...
CFDA FASHION AWARDS 2015

CFDA FASHION AWARDS 2015

La settimana scorsa, sono stati conferiti all’Alice Tully Hall di New York gli Oscar della moda, che premiano i migliori stilisti, designer e icone fashion americane, decisi dalla Council of Fashion Designers of America. Molti sono stati i premiati, prime tra tutte le due gemelle Mary Kate e Ashley Olsen che contemporaneamente alla loro carriera cinematografica hanno intrapreso l’avventura fashion con la loro label The Row e aggiudicandosi quest’anno la statuetta per il Womenswear Designer of, the year. Per quanto riguarda la moda maschile, il premio è andato a Tom Ford mentre Tabitha Simmons si aggiudicato quello per gli accessori. Il premio Swarovsky per i talenti emergenti è stato assegnato per le tre categorie a Rosie Assoulin, Shayne Oliver per Hood by Air, e Rachel Mansur e Floriana Gavriel di Mansur Gavriel. Premi speciali a Betsey Johnson, che ha ricevuto il riconoscimento alla carriera, mentre Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, direttori creativi di Valentino hanno ritirato l’International Award, dedicato alla migliore griffe straniera. Fashion Icon of the year è stato eletto Pharrell Williams mentre Instagram ha ricevuto il Media Award in onore di Eugenia Sheppard. Naturalmente tutta l’attenzione era però rivolta alle numerosissime calebrities che si sono date appuntamento sul red carpet. Stilisti e fashion icon da tutto il mondo tra le quali hanno brillato le top model, regine della serata, da Petra Nemcova a Gigi Hadid, Karlie Kloss, Coco Rocha, Liya Kebede e Joan Smalls. Immancabili i numerossissimi attori accorsi per l’occasione e ovviamente gli onnipresenti Kim Kardashian e Kanye West! GUARDA LE FOTO DELLA SERATA NELLA SLIDE IN HOME FASHION!   Fonte foto: ELLE...